Close

+39.081.185 21 587 info@creact.it Creact su Google+

by

Come brevettare un idea per un applicazione

Dopo aver letto la mia guida sulla realizzazione di un business model canvas hai sicuramente voglia di creare la tua prima applicazione. Adesso però ti trovi di fronte ad un piccolo ostacolo: come posso brevettare la mia applicazione?

Non temere! Si tratta di un operazione abbastanza semplice. Quindi non perdere altro tempo e scopri subito come brevettare un applicazione grazie alle indicazioni che trovi qui sotto. Ti rassicuro immediatamente: se vuoi ricevere un preventivo di spesa per lo sviluppo di un applicazione puoi richiedere la firma da parte di Creact di un accordo di non divulugazione NDA.

Cosa è un brevetto?

Ma cosa è un brevetto? Secondo Wikipedia il brevetto (o più propriamente brevetto per invenzione) “è un titolo giuridico in forza del quale al titolare viene conferito un diritto esclusivo di sfruttamento dell’invenzione, in un territorio e per un periodo ben determinati, e che consente di impedire ad altri di produrre, vendere o utilizzare l’invenzione senza autorizzazione”
L’art. 45 del Codice di Proprietà Industriale indica quali sono i requisiti per brevettare.

Cosa posso brevettare?

Sono oggetto di brevettazione le invenzioni, i modelli di utilità, le nuove varietà vegetali. Sono oggetto di registrazione i marchi, i disegni e modelli, le topografie dei prodotti a semiconduttori. Sono protetti, ricorrendone i presupposti di legge, i segni distintivi diversi dal marchio registrato, le informazioni aziendali riservate, le indicazioni geografiche e le denominazioni di origine.

Ricerca di anteriorità brevetti

Per verificare la presenza dei requisiti per la richiesta di brevetto è necessario prima di tutto fare una ricerca di anteriorità ( sono disponibili online banche dati gratuite per la ricerca di anteriorità ). Per la scrittura del brevetto si consiglia di rivolgersi a un professionista iscritto all’Albo dei Consulenti in Proprietà Industriale

La procedura comincia quindi dalla ricerca di anteriorità e si conclude con il rilascio dell’attestato di concessione dopo verifiche sia formali sia sostanziali.

Qualora vogliate provare a depositare da soli il vostro brevetto potete scaricare i moduli necessari alla compilazione della domanda.