Lavorare da remoto: il report di Google su 5000 dipendenti

Autore: 12 Luglio 2019 Luglio 24th, 2019 Storie Digitali

In Creact, già da circa 3 anni, abbiamo dei collaboratori che lavorano in remoto e promuoviamo, compatibilmente con i tempi di consegna dei lavori, il lavoro flessibile.

Veronica Gilrane, People Analytics Manager in Google, ha condiviso sul blog ufficiale un’interessante ricerca dal nome Working together when we’re not together . In questa ricerca viene analizzata la qualità delle prestazioni rispetto alla modalità di lavoro e sono emersi i risultati che seguono.

Lavoro dipendente o da remoto

Non sono state individuate differenze nelle performance o avanzamenti di carriera per individui e team il cui lavoro richiede la collaborazione con colleghi di tutto il mondo rispetto a quelle dei collaboratori che trascorrono la maggior parte della giornata a lavorare con colleghi nello stesso ufficio.

Sembra che gli standard di benessere siano altrettanto uniformi: i googler che non sono in sede trovano modi per equilibrare lavoro e vita privata, dando la priorità a rituali importanti come un sonno notturno sano e all’esercizio fisico proprio come fanno i membri del team non distribuiti.

Uno svantaggio sembra essere la quantità di organizzazione per fissare una chat video quando si è su diversi fusi orari: richiede molto più impiego di energie rispetto all’organizzazione di un incontro davanti ad un caffè. iede molta organizzazione rispetto ad un incontro con un caffè.

Best practices per l’organizzazione dei Googler

  • Formulare una domanda a risposta aperta all’inizio delle riunioni come << che cosa hai fatto questo fine settimana?>>, è un modo semplice per stabilire un rapporto più rilassato con l’interlocutore.
  • Evitare di formulare ipotesi sull’orario di lavoro preferito e chiedere ai colleghi di lavoro quando desiderano partecipare alle riunioni; alcuni potrebbero optare per una certa ora del giorno se gli viene data una scelta o potrebbero preferire disconnettersi completamente dai propri computer in altri momenti.
  • Costruire connessioni personali e virtuali: a volte è solo più facile essere faccia a faccia. I manager dovrebbero fornire chiare linee guida e opportunità per i membri del team di viaggiare per incontri di persona. Quando si ha l’opportunità di incontrarsi per le interazioni faccia a faccia – sfruttare al fine di rafforzare le connessioni forgiate virtualmente.

Come possiamo aiutarti?

Digital Strategies
Web & Graphic Design
Software Development
Conversion Marketing
Più servizi

Il tempo è la risorsa più importante che abbiamo

Indicaci budget e tempi di realizzazione per aiutarci a valutare il tuo progetto.

In quanto tempo vorresti vedere il tuo progetto realizzato?

INDIETRO
CONFERMA

Raccontaci tutti i dettagli

Nome*

Azienda

Email*

Telefono*

Raccontaci il tuo progetto*